fifa 21

Tra la notte del 18 e del 19 giugno, si è tenuta la conferenza EA Play Live, trasmessa in streaming a causa del Coronavirus. Sono stati presentati molteplici titoli targati EA e tra questi non poteva mancare FIFA 21.

Molti temevano che a causa dell’emergenza sanitaria ci sarebbe stato una slittamento dell’uscita del famosissimo gioco di calcio. Infatti, un piccolo ritardo c’è: solitamente eravamo abituati a vedere l’uscita a settembre, ma FIFA 21 uscirà ad ottobre, precisamente il 9. Per chi acquisterà la Champions Edition e la Ultimate Edition, potrà giocarci dal 6 ottobre. Gli abbonati ad EA Access lo potranno provare dal 1° ottobre.

 

 

FIFA 21: data di uscita slittata, novità e retrocompatibilità

Tra fine novembre e il periodo di Natale, Sony e Microsoft lanceranno ufficialmente le console di nuova generazione Playstation 5 ed Xbox One Series. Senza ombra di dubbio ci sarà quindi anche il rilascio di FIFA 21 per le suddette console. Microsoft ha annunciato che chi acquisterà il gioco avrà a disposizione Smart Delivery: su Xbox One si potrà scaricare gratuitamente l’aggiornamento alla console di nuova generazione per Xbox Series X, senza poi ricomprarlo nuovamente mantenendo inoltre i propri progressi.

Inoltre EA Sports ha annunciato una nuova funzione chiamata Dual Entitlement. Con questa funzione, alcuni dei giochi che sono in uscita i prossimi mesi, avranno l’opportunità di essere aggiornati in via del tutto gratuita da chi acquisterà il gioco prima per PlayStation 4 e Xbox One, per poi passare rispettivamente alle nuove console.

Oltre alle console, il gioco sarà presente anche nella sua versione PC con sistema operativo Windows 10. La versione sarà uguale a quella basata su PS4 e Xbox One. Su Nintendo Switch, come era per FIFA 20, ci sarà una versione “Legacy“, priva di nuove funzioni e solamente con divise e team aggiornati. Infine non è ancora chiaro se ci sarà o meno per Google Stadia.