Signal

L’applicazione di messaggistica istantanea Signal ha riscosso un forte successo nel mondo superando addirittura quello di Whatsapp secondo gli ultimi apprezzamenti degli utenti. Il suo successo è dovuto soprattutto alla sicurezza e alla privacy degli utenti che riesce a garantire proteggendo, così, le loro conversazioni.

Gli sviluppatori hanno lavorato duramente per sviluppare un’applicazione gratuita completa di crittografia Curve25519, AES-256 e HMAC-SHA256 e utilizzando il protocollo ExTENDED Triple Diffie-Hellman nell’algoritmo Double Ratchet. Inoltre, l’applicazione non utilizza un server esterno per salvare le conversazioni perché rimangono nella memoria del dispositivo così soltanto il proprietario può accedervi.

Recentemente per gli utenti iOS che utilizzano l’applicazione hanno ricevuto un nuovo aggiornamento e hanno la possibilità di usufruire di nuove funzioni. Ecco tutte le informazioni a riguardo.

Signal si aggiorna: ecco quali sono le novità introdotte

La piattaforma di messaggistica istantanea Signal introduce continuamente upload ai suoi utenti per garantire un servizio efficiente e sicuro. Il team di sviluppo ha lavorato duramente per introdurre un nuovo strumento per gli utenti iOS che utilizzano l’applicazione.

In particolare, la nuova versione permette di trasferire i dati dell’applicazione da un dispositivo Apple ad un altro in modo sicuro, facile e veloce. Basta scaricare l’app sul dispositivo dove i file devono essere trasferiti, verificare il numero di telefono e cliccare sul promt che chiede all’utente se desidera trasferire i dati dell’account e tutte le conversazioni disponibili sull’altro dispositivo. E’ necessario successivamente confermare la richiesta anche dal vecchio dispositivo e, sempre con il vecchio dispositivo, è necessario scansionare il codice QR che appare su quello nuovo.