androidI servizi VPN, o meglio alcune applicazioni che forniscono tale funzionalità, potrebbero essere pericolosi per gli smartphone Android. Un’azienda di cybersicurezza ha infatti scoperto malware inseriti all’interno di software originariamente presenti sul Play Store, ma prontamente rimossi in seguito alla segnalazione.

Il motivo per cui ve ne parliamo ancora oggi riguarda la possibile installazione tramite APK, il fatto che non siano più presenti sullo store di Google è sicuramente importante, ma allo stesso tempo non porta ad un grande cambiamento, poiché l’utente può scaricarlo dalla rete è poi installarlo direttamente sul proprio dispositivo.

Il servizio VPN (acronimo di Virtual Private Network) promette la possibilità di navigare in rete in incognito, accedendo difatti a servizi o siti internet non fruibili nel paese di origine, dato il rimbalzo degli indirizzi IP su server dislocati in tutto il globo. Il problema legato alle suddette applicazioni riguarda la presenza di un malware interno, il cui obiettivo sarebbe quello di spiare lo smartphone, rubando dati sensibili e tutte le informazioni digitate dal malcapitato.

E’ doveroso non fare di tutta l’erba un fascio, non vogliamo assolutamente sostenere che ogni singola VPN è pericolosa, ma che è necessario evitare accuratamente le seguenti, prestando sempre la massima attenzione ai servizi a cui decidete di abbonarvi.

 

Android: attenzione a queste applicazioni

  • Korea VPN – Plugin for OpenVPN,
  • TapVPN Free VPN,
  • Unlimited VPN y Power VPN Free VPN,
  • Wuma VPN-PRO,
  • VPN Download: Top, Quick & Unblock Sites,
  • Super VPN 2019 USA,
  • Secure VPN-Fast VPN Free,
  • SuperVPN Free VPN Client,
  • Best Ultimate VPN – Fastest Secure Unlimited VPN,
  • VPN Unblocker Free unlimited Best Anonymous Secure.