piazza.italia-wifi

L’arrivo del 5G ha messo gli utenti in uno stato di attesa non indifferente, vista la rivoluzione tecnologica che andrà a determinare nei prossimi anni, già a partire da questo 2020.

Ma non è l’unica novità ad averli entusiasmati, visto che ormai da un anno a questa parte è attivo il progetto Piazza WiFi Italia, per portare la connessione libera e gratuita in tutta la penisola.

Nelle ultime settimane, inoltre, anche il gruppo Poste Italiane ha aderito al progetto, consentendo di ampliare più rapidamente la rete di hotspot già attivi sul territorio italiano e consentire a tutti i cittadini di fruire di questo servizio.

Piazza Wifi Italia: una rete per la connettività del futuro

L’idea iniziale del progetto risultava legata a creare un supporto per la connessione internet per quei comuni che, nell’estate del 2016, furono colpiti dal sisma che incluse molte zone dell’Abruzzo, del Lazio, dell’Umbria e delle Marche.

A questo nucleo iniziale, successivamente, sono stati inclusi altri comuni per una maggiore disponibilità di fondi, e il progetto è stato esteso a tutta la nostra penisola. L’intento è quello di consentire ai cittadini di usufruire di una connessione libera, gratuita e semplice da utilizzare negli spazi “comuni” della cittadinanza, quali appunto piazze, strade, e da qualche settimana a questa parte anche gli Uffici Postali.

Questo consentirà ai cittadini di poter fare affidamento su una rete sempre disponibile alla connessione e di non utilizzare i servizi di connettività mobile. E’ una vera rivoluzione per l’Italia, che in questa maniera si allinea agli standard Europei.

Connettersi è molto semplice, e per farlo basta scaricare l’app wifi.italia.it dai principali app store e registrarsi in prossimità di un hotspot per poter usare la connessione.