google-sabrina-dongle-tv-android-tv-software-hardware-chromecast

Alcune settimane fa, alcune indiscrezioni ci hanno fornito dettagli su un nuovo dongle TV Android creato da Google. Il dispositivo sembra avere nome in codice “Sabrina” e potrebbe essere rilasciato sul mercato dei dispositivi intelligenti per la casa. Le persone di XDA-Developers hanno ricavato informazioni da una versione firmware pre-release. Ora, sembra che abbiano rivelato alcune delle funzionalità hardware incluse in questa chiavetta TV Android che possiamo chiamare Google Sabrina.

Lo sviluppatore deadman96385 ha condiviso la build del firmware pre-release per “Sabrina” e ha scoperto alcune delle specifiche hardware del dongle TV  di Android. I file inclusi nella sorgente specificano quali funzionalità hardware della piattaforma SoC abilitare all’avvio.

Google Sabrina, aspettiamo l’annuncio della società

Secondo l’analisi, il dispositivo ha 2 GB di RAM ed è alimentato dal SoC Amlogic S905X2. Questa particolare piattaforma vanta un chip a 12 nm e ha una CPU Quad-Core con 4 core CPU Cortex-A53 ARM con clock fino a 1,8 GHz. Il chip offre anche supporto per contenuti video H.265 a 10 bit 4Kp75, uscita video fino a 4K @ 60fps su HDMI 2.1 e la riproduzione di video HDR con HDR10, HLG, Dolby Vision e altro.

È interessante notare che Amlogic S905X2 è una scelta comune tra i dispositivi Android TV. Per questo motivo, non è una grande sorpresa vedere Google utilizzarla in un suo dispositivo. Altre caratteristiche hardware della chiavetta Android di Google includono il chip combinato BCM43569 di Broadcom per il supporto Wi-Fi / Bluetooth. 

Inoltre, sembra che la chiavetta verrà fornita con un’applicazione di sistema preinstallata denominata “SabrinaService”. Questa applicazione fa riferimento alla modalità di “bassa latenza automatica”. Questa è una caratteristica della specifica HDMI 2.1 che consente al dispositivo di inviare un segnale al televisore collegato per disabilitare le funzionalità di post-elaborazione che potrebbero aggiungere latenza alla visualizzazione del video.