Vodafone: clamoroso, ritornano due offerte da 50GB per battere TIM e Iliad

Vodafone ha dimostrato di essere uno dei provider più generosi nell’offerta di servizi extra per le ricaricabili di telefonia mobile. La compagnia inglese, ad esempio, ha previsto grandi investimenti nel nostro paese per le reti internet: l’arrivo del 5G e la relativa copertura sempre maggiore del territorio ne è una dimostrazione.

 

Vodafone, gli utenti non potranno più attivare una doppia SIM per le loro reti

Ovviamente per dei servizi che sono in arrivo, Vodafone è costretta anche a scegliere alcune funzioni da sacrificare. La novità delle ultime settimane è la chiusura definitiva dell’esperienza SIM Bis per quei clienti che da qui in avanti andranno a sottoscrivere una nuova rete

Il servizio SIM Bis, sino ad oggi, garantiva ai clienti la possibilità di attivare una duplice scheda SIM con uno stesso numero da utilizzare su due smartphone diversi. Il servizio per la dotazione della doppia scheda aveva un costo fisso mensile di 2 euro, in aggiunta ovviamente al prezzo standard della propria offerta.

Da maggio, non è più possibile quindi ricevere una duplice SIM per la propria rete. Il servizio continuerà invece ad essere disponibile per tutti gli abbonati che hanno fatto precedente richiesta.

Per fortuna questa novità si accompagna ad un’altra, maggiormente favorevole al pubblico di Vodafone. In base agli ultimi rumors, il provider è pronto a lanciare su scala nazionale la dotazione delle eSIM. Dopo TIM e WindTre, quindi, anche i clienti Vodafone potranno beneficiare delle schede virtuali. Ovviamente, tale tecnologia per le linee telefoniche secondarie sarà disponibile solo per gli ultimi modelli di iPhone e per i più recenti dispositivi Android.