cellulari telefoni nokia

Alcuni telefoni degli anni ‘80 e ‘90 nella società attuale valgono più di un iPhone 11 perché sono importanti nel mondo della telefonia e del collezionismo. Ci sono tantissimi consumatori affascinati dai vecchi telefoni cellulari e sono disposti a spendere cifre incredibili per un semplice vecchio modello pur di possederlo.

In tanti, infatti, hanno avuto la fortuna di ritrovarsi nel vecchio cassetto o nella scatola dei ricordi un vecchio cellulare e, facendo delle ricerche in rete, hanno scoperto il valore economico attuale nel mondo del collezionismo. Alcuni hanno addirittura venduto il loro modello sui 1.000,00/2000,00 Euro.

Telefoni anni ‘80: ecco quali sono i modelli da vendere assolutamente ai collezionisti

Nelle varie aste online è facile vendere un vecchio modello degli anni ‘80 e ‘90 se definito da collezione, ma in tanti sono alla ricerca di telefoni difficili da trovare. Quelli maggiormente ricercati sono soprattutto sviluppati da aziende telefoniche molto note in quegli anni come ad esempio Motorola e Nokia.

I loro due primi cellulari, ad esempio, sono super ricercati e valgono fino a 1.000,00 Euro in base alle condizione del modello. Negli anni ‘80 l’azienda telefonica Nokia lancia in commercio il Mobira Senator, un modello non proprio dalle piccole dimensioni perché molto simile ad una valigetta. Ad oggi, però, è uno dei cellulari più ricercati.

Qualche anno dopo anche la Motorola lancia in commercio il suo primo modello: il DynaTAC 8000X. Il primo cellulare definito portatile e utilizzato notevolmente nei film di quegli anni, purtroppo ci sono pochissimi esemplari in tutto il mondo.