Samsung continua a credere nei dispositivi Tablet, lanciando sul mercato un dispositivo più economico di Tab S6,che costringe a qualche rinuncia ma senza perdere il valore aggiunto della S Pen.

Descrizione e Display

Il corpo è realizzato in alluminio di buona fattura, design sottile (244.5 x 154.3 x 7.0 mm) e leggero (465 grammi) disponibile nelle colorazioni Oxford Gray e Angora Blue.

E’ offerto in due versioni, come da tradizione: la più economica solo WiFi e la più costosa con connettività LTE.

Presenti bilanciere del volume, tasto accensione/spegnimento, Jack audio e presa Type-C solamente USB 2.0 che non supporta l’uscita video.

Il display è un TFT 10.4 pollici con risoluzione 1200×2000: perdiamo l’AMOLED del fratello maggiore e abbiamo anche minor risoluzione e minor contrasto ma è un buon pannello la cui leggibilità resta molto buona sotto il sole.

Hardware e Fotocamere

CPU Exynos 9611(quattro core Cortex A73 con clock massimo a 2.3 GHz e quattro core Cortex A53 con un clock massimo a 1.7 GHz, in una disposizione octa-core a 64 bit). Presente inoltre una GPU Mali-G72 e 4GB di RAM.

Non certo un mostro di potenza(prestazioni equiparabili ad uno Snapdragon 712) e non aspettatevi miracoli con i titoli video ludici più pesanti. L’archiviazione è affidata a 64 GB di ROM, espandibili fino ad 1 TB grazie ad una MicroSD.

Nella fruizione dei servizi streaming, social e nella navigazione web funziona bene e anche il Gaming occasionale offre un’esperienza utente accettabile a patto di ridurre i dettagli grafici.

Gli altoparlanti AKG passando sono stati ridotti a 2, con equalizzazione Dolby Atmos, restituiscono un audio forte,corposo e con bassi molto profondi.

Fotocamera posteriore da 8MP e anteriore da 5MP: comparto in linea con tanti altri Tablet e adatto solo a scatti improvvisati e appena accettabili.

Tastiera e Penna

Il Tablet non ha i contatti striscianti per una tastiera proprietaria e non ne troviamo una in dotazione:bisogna affidarsi quindi a prodotti di terze parti.

Troviamo invece la S Pen con 4.096 livelli di pressione che funziona molto bene per prendere appunti attraverso Samsung Notes ed è anche possibile salvare riquadri di pdf o di pagine Web. La penna è magnetica e si può attaccarla al Tablet per evitare di perderla.

Software e autonomia

A bordo l’interfaccia One UI 2 ma manca il supporto a DeX e la possibilità di utilizzarlo in modalità Desktop. La One UI ci permette invece di rispondere a messaggi chiamate dal nostro Tablet se abbiamo uno smartphone Samsung di ultima generazione.

Troviamo qualche lag e rallentamento, probabilmente a causa della RAM un po’ striminzita.

Utile la modalità notte per ridurre l’affaticamento di questo dispositivo, pensato per prendere appunti o studiare anche per molte ore di seguito.

La batteria è capiente (7.040 mAh) e consente di raggiungere le 8/9 ore di schermo attivo, in dotazione abbiamo un caricatore da 9W un po’ sottodimensionato.

Conclusioni

Leggero, si tiene bene in mano ed offerto ad un prezzo abbordabile (soprattutto in versione solo WiFi) può essere l’acquisto giusto per chi studia e ha la necessità di prendere appunti su file pdf e slides o seguire lezioni da casa. Purtroppo, per renderlo più accessibile, ha subito un downgrade hardware rispetto a Tab S6 perdendo la modalità DeX e prestazioni.

Rinunce che si fanno sentire:è un vero peccato perché altrimenti sarebbe stato un device davvero completo e adatto a molti.

Samsung Galaxy Tab S6 Lite

459.00
7

Design

7.0/10

Prestazioni

6.5/10

Fotocamera

5.0/10

Batteria

8.5/10

Prezzo

8.0/10

Pro

  • S Pen
  • Prezzo
  • Audio

Contro

  • CPU Exynos
  • 4 GB RAM