blank

In occasione del suo sessantesimo anniversario, SEGA ha presentato Game Gear Micro, una rivisitazione – specie nelle dimensioni – della console da gioco portatile che l’azienda lanciò nel lontano millenovecentonovanta, con l’obiettivo di offrire agli utenti un’alternativa al Game-Boy.

SEGA Game Gear Micro… ma quanto è micro!

In effetti, il Game Gear Micro è davvero… micro. Con le sue dimensioni pari a 80 x 43 x 20 mm, questa mini-console è grande quanto un palmo della mano (in alcuni casi, addirittura più piccola), include diversi tasti ed un piccolo schermo a colori. La console è disponibile in diversi colori, ed a seconda della colorazione cambiano anche i giochi inclusi. Nello specifico, la variante in rosso include ColumnsThe G.G. ShinobiMegami Tensei Gaiden – Last Bible e Megami Tensei Gaiden – Last Bible Special; la variante in azzurro, invece, include Baku Baku Animal – Sekai Shiikugakari SenshukenGunstar HeroesSonic & Tails e Sylvan Tale; la variante in nero include i titoli Out RunPuyo Puyo TsuRoyal Stone e Sonic the Hedgehog; infine, la variante in giallo include Nazo Puyo: Arle no RouxShining ForceShining Force II Shining Force: Final Conflict.

SEGA Game Gear Micro sarà disponibile per il mercato giapponese a partire dal prossimo 6 ottobre. Al momento, tuttavia, l’azienda non ha ancora rilasciato alcuna informazione circa la probabile disponibilità anche in altri mercati, ma dubitiamo che la console possa spingersi fino a quello europeo. La mini-console firmata SEGA avrà un costo di 4.980 Yen, che corrisponde a circa 40 euro al cambio attuale. Sarà anche disponibile un bundle contenente le quattro varianti della console, al prezzo di 29.980 Yen, circa duecentocinquanta euro al cambio. Il bundle include anche il Big Window Micro, versione “micro” dell’accessorio che altro non è che una lente d’ingrandimento per lo schermo.