netflix-acquistata-sala-cinematografica

Netflix è diventato un marchio riconosciuto in tutto il mondo come piattaforma di streaming di contenuti, ma è molto di più. Ormai moltissimi film originali vengono prodotti dal colosso e alcuni di questi vengono considerati alla stregua della produzioni che vengono proiettate nei più prestigiosi festival. Detto questo, ci sono comunque polemiche in merito.

Alcuni produttori famosi non vedono di buon occhio questa evoluzione del mercato tanto che hanno attaccato più volte Netflix. La risposta di quest’ultima è stata cercare di avvicinarsi al vecchio modo di fruire tale forma d’arte, le sale cinematografiche. Ogni tanto capita che alcuni film vengano trasmessi in anteprima in qualche sala scelta.

Ora Netflix ha fatto un ulteriore passo in avanti, una mossa inaspettata. È stata acquistata una famosa sala cinematografica di Hollywood, l’iconico Egyptian Theatre.

 

Netflix e la sua sala privata

Secondo i rapporti, la compagnia si impegnerà a restaurare questo luogo quasi sacro per la settima arte e verrà data in gestione a una nota organizzazione no profit, l’American Cinematheque. Insieme gestiranno il cinema.

Quale sarà la funzione della sala? La risposta è abbastanza ovvia. Nel teatro verranno trasmesse delle anteprime settimanali, ma anche eventi speciali. In generale, si tratta proprio di una mossa che spinge Netflix verso il cinema tradizionale così da poter non essere di nuovo attaccata da registi di alto calibro.

Stando così le cose, presto si potrebbe vedere un film originale della piattaforma vincere un premio importante come l’Oscar. Nel momento che succederà, si potrebbe veramente dire che Netflix ha rivoluzionato il settore in questione.