La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha finalmente reso disponibile Space Force, la nuova serie TV di e con Steve Carell, perfetta sostituta di The Office, dato che a breve quest’ultima non sarà più disponibile.

La nuova serie è infatti l’ultimo prodotto della stessa combo geniale, quella del duo composto da Steve Carell e Greg Daniels, che ultimamente ha anche sviluppato un altro successo Upload, attualmente disponibile però su Amazon Prime Video.

 

Netflix ha finalmente lanciato la nuova serie di Steve Carell, Space Force

La squadra è sicuramente vincente già in partenza, figuriamoci se andiamo ad aggiungerci un cast che, oltre a Carell nel ruolo del protagonista, vanta un genio come John Malkovich e la presenza di altri volti noti (e amati), come Lisa Kudrow di Friends, beh… le aspettative si fanno altissime. Fortunatamente l’attesa per la serie TV in questione è finita, perché è già approdata sulla piattaforma, la troviamo infatti tra i titoli del mese di maggio 2020.

La serie è infatti disponibile da ieri, 29 maggio 2020 con i suoi 10 episodi della prima stagione. La trama racconta del Il generale Mark R. Naird, interpretato appunto da Carell, che è un pilota pluridecorato che sogna di comandare l’aeronautica militare, tuttavia riceve un nuovo incarico, quello di prendere le redini della nuova sesta branca delle forze armate americane: la Space Force. Nonostante tutto sia molto scettico sull’incarico, Mark si trasferisce con la famiglia in una base remota del Colorado dove, insieme a un eterogeneo gruppo di scienziati e “Spacemen”, svolge con determinazione il progetto di riportare rapidamente astronauti americani sulla Luna e conseguire il dominio totale dello spazio, come richiesto dalla Casa Bianca.

Accanto al mattatore Steve Carell ci sono altri grandi attori, come John Malkovich, nei panni del brillante (e arrogante) consulente scientifico, mentre a interpretare Maggie Naird, moglie di Mark, c’è l’ex Phoebe di Friends, Lisa Kudrow insieme a Ben Schwartz, Diana Silvers; Tawny Newsome; Jimmy O. Yang (Silicon Valley); Alex Sparrow e molti altri.