smartphoneGli smartphone possono valere quanto l’oro, questo è quanto emerge da un recente studio del mercato sommerso della rivendita di modelli datati, ed ormai caduti in disuso. Sono davvero moltissimi i collezionisti pronti a pagare cifre considerevoli per cercare di accaparrarsi un’unità tra le più rare.

Tutti i prezzi ed i valori che andremo ad inserire nell’articolo, è importante ricordarlo, sono da considerarsi validi solo su modelli in perfette condizioni estetiche, funzionanti e con confezione originale. Una volta in possesso del prodotto nelle suddette condizioni, l’utente dovrà comunque trovare il giusto compratore, pronto a sborsare fior fior di quattrini per il suo acquisto.

 

Smartphone che valgono oro: ecco i più richiesti

I più ricercati in assoluto, ed in grado di far guadagnare al venditore anche cifre superiori ai 1000 euro, sono i Motorola DynaTac 8000X Mobira Senator. Sono indubbiamente molto rari, data la commercializzazione nel lontano 1980 in sole 300’000 unità, e per questo motivo sono anche i più richiesti dai collezionisti.

Al secondo posto spicca l’Apple iPhone 2G, il primo smartphone vero e proprio, con tanto di display a colori e completamente touchscreen, nonché con la possibilità di installare applicazioni. Il prezzo di vendita varia principalmente in relazione allo stato del prodotto, ma vi possiamo solamente dire che potrete guadagnarci tra 300 1000 euro.

I meno profittevoli restano Ericsson T28 Nokia 3310, data la grandissima diffusione ancora nelle case degli utenti (anche se inutilizzati), sono stati rivenduti ad un massimo di 100 euro, nonostante comunque siano forse tra i più iconici rispetto agli altri modelli elencati nell’articolo.