Come anticipato anche qualche giorno fa, negli ultimi giorni sul social network Twitter non si fa altro che parlare della ricchezza del patron del colosso di e-commerce Amazon, Jeff Bezos.

Quest’ultimo, durante il periodo del coronavirus, ha guadagnato moltissimi soldi, tanti che potrebbe diventare il primo uomo della storia a diventare trilionario. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Jeff Bezos di Amazon primo uomo a diventare trilionario

Durante lo scorso mercoledì sono girate su Twitter diverse “suggestioni” secondo le quali l’uomo più ricco del mondo starebbe diventando trilionario grazie soprattutto all’innalzamento della domanda durante la pandemia da coronavirus che ha fatto impennare le azioni di Amazon. Bezos ha fatto tendenza su Twitter dopo uno studio durato diversi mesi ed effettuato dalla piattaforma di consulenza per piccole imprese, Comparisun, da cui è emerso che il suo patrimonio potrebbe raggiungere il trilione di dollari entro il 2026.

La società ha analizzato la capitalizzazione di mercato delle società più quotate alla Borsa di New York, nonché i patrimoni delle 25 persone più ricche di Forbes. Il miliardario dell’immobiliare cinese Xu Jiayin (presidente del gruppo Evergrande) è secondo nella lista dello studio. Ovviamente Bezos ha ancora molta strada da fare per diventare il primo trilionario del mondo. Al momento della pubblicazione dello studio, Forbes valuta il patrimonio netto del 56 enne pari a 143 miliardi di miliardi di dollari.

Si stima, tra l’altro, che Amazon sia uno dei vincitori della pandemia da coronavirus in quanto la domanda di shopping online, streaming e servizi di consegna continua a volare. A dimostrazione di ciò, le azioni del titolo Amazon in Borsa sono andate incontro a un aumento di oltre il 28%, anche se come ha detto lo stesso Bezos ad aprile la società adesso dovrà confrontarsi con “il momento più difficile” che abbia mai affrontato.