SMS 2.0Whatsapp e Telegram capeggiano nel campo della messaggistica. La sicurezza e le molteplici funzionalità delle due app, gli hanno fatto guadagnare consensi in tutto il mondo. Infatti, notizia recente, Whatsapp ha raggiunto i 2 miliardi di utenti attivi. Questa egemonia però potrebbe presto giungere al termine. Google ha deciso di sfidare le due aziende introducendo un nuovo modo di chattare con gli SMS 2.0. Vediamo cosa sono nel dettaglio e come possiamo usarli al meglio.

 

SMS 2.0: ecco i dettagli sui nuovi messaggi che potrebbero abbattere Whatsapp e Telegram

Google ha progettato i nuovi messaggi per non avere nulla da invidiare alle app di messaggistica più importanti. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche degli SMS 2.0:

  • Si possono inviare Emoji, GIF, immagini, video e note vocali.
  • Sarà possibile creare chat di gruppo a cui aggiungere tutti i nostri amici.
  • È possibile condividere la propria posizione in tempo reale all’interno della chat.
  • Potrete vedere in tempo reale se un vostro amico sta scrivendo.
  • Quando un utente con cui state chattando leggerà un vostro messaggio riceverete una notifica di conferma lettura, lo stesso ovviamente accadrà a parti invertite.

Prima di utilizzare questa nuova modalità, dovrete assicurarvi che il vostro gestore telefonico la supporti. Per verificare ciò, dopo aver installato l’applicazione dovrete premere sui tre puntini ad orientamento verticale in alto a destra, si aprirà un menù a tendina e andate su Impostazioni.

Dopo che avete fatto accesso alle Impostazioni, dovrete accedere alla sezione “funzionalità chat“. Successivamente, occorrerà leggere se il vostro dispositivo può o meno supportare la funzionalità. Se non sarà disponibile il supporto uscirà una dicitura con su scritto “Funzionalità di chat non disponibili per questo dispositivo“. Se invece sarà disponibile, vi si aprirà un nuovo menù di gestione e potrete usare gli SMS 2.0.

Potete usare la nuova funzionalità in qualsiasi momento purché voi abbiate una connessione WiFi attiva o una rete dati mobili.