Secondo un recente report pubblicato dal noto analista Ming-Chi Kuo, che se ne intende molto del mondo Apple, le confezioni dei prossimi iPhone 12 potrebbero arrivare più leggere.

Questo perché mancherebbe un elemento ritenuto fondamentale da tutti gli utenti che hanno sempre acquistato questi smartphone. Stiamo ovviamente parlando delle cuffie. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple iPhone 12 potrebbero non avere in dotazione le cuffie

Come avrete potuto intuire, stiamo cuffie EarPods, presenti prima con il jack audio da 3,5 mm e poi con attacco lightning (a partire da iPhone 7). Questa decisione potrebbe scontentare molti, se non tutti, i fan che da sempre acquistano prodotti della mela morsicata. Al contrario invece gli investitori, che stanno già pregustando un aumento ulteriore delle vendite delle AirPods. Al momento, la differenza di prezzo tra le cuffie con cavo e quelle wireless rimane ampia.

Infatti, sul sito di Apple, le AirPods partono da 179 euro, a fronte di 29 euro per la versione cablata. Per il momento il colosso di Cupertino non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione in merito, ma se l’indiscrezione dovesse essere vera, sicuramente prima del lancio previsto per settembre 2020, ne comunicherà le novità in merito.

Vi ricordo che nel mese di settembre 2020 Apple dovrebbe presentare diversi modelli di iPhone 12. Per la precisione quattro, che monteranno tutti schermi OLED flessibili provenienti da Samsung, BOE e LG Display. Solamente i Pro monteranno display con profondità colore pari a 10-bit. Le novità sono state rivelate da Ross Young, di conseguenza meglio prenderle con le pinze prima di una qualsiasi comunicazione ufficiale. Non vediamo l’ora di scoprire le caratteristiche tecniche dei quattro dispositivi.