blank

Se ne parla da un po’ ed i rumors cominciano ad essere molto più consistenti e ricchi di informazioni. Samsung starebbe lavorando ad una variante Lite e più economica di Samsung Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole dell’azienda. Stando a quanto dichiarato da Max Weinbach, colui che è stato scherzosamente definito “il nemico di Samsung” perché era riuscito ad anticipare alcune delle informazioni più importati dei nuovi smartphone Samsung della serie Galaxy S20 prima della presentazione ufficiale, Samsung Galaxy Fold Lite implementerà componenti vecchie e nuove. Le parti più recenti saranno di quest’anno, le più vecchie del 2018.

Samsung Galaxy Fold Lite, tutto quello che sappiamo finora

Samsung Galaxy Fold Lite potrebbe non essere compatibile con le Reti di quinta generazione e supportare l’attuale Rete 4G LTE. Presenterà un telaio realizzato in alluminio, mentre il corpo esterno sarà rivestito in vetro e sarà disponibile nelle colorazioni Mirror Black e Mirror Purple, gli stessi colori di Samsung Galaxy Z Flip.

Samsung Galaxy Fold Lite non sarà dotato di Ultra Thin Glass (tecnologia adottata sui recenti Galaxy Z Flip) e avrà probabilmente dimensioni inferiori rispetto al fratello maggiore. Stando a quando comunicato da Max Weinbach, il display esterno dello smartphone sarà più piccolo di quello implementato da Galaxy Fold e si avvicinerà a quello di Z Flip.

Il SoC però, dovrebbe essere il recente Qualcomm Snapdragon 865 e potrebbe essere accompagnato fino ad un massimo di 256 GB di spazio di archiviazione interna. Queste componenti dovrebbero giustificare un prezzo di vendita di circa mille dollari più basso rispetto al modello base. Samsung Galaxy Fold Lite, infatti, dovrebbe essere disponibile al prezzo di circa 1.099 dollari.