tesla

Elon Musk non smette mai di pensare ad innovare il mondo attraverso le sue aziende, anche mentre è alle prese con un lockdown in California che proprio non gli va giù e costa milioni di dollari. L’ultima sua idea è di voler man mano convertire le sue auto Tesla in un ufficio, ma come direte voi?

Beh, un recente tweet del CEO si è rivelato che presto le videoconferenze potranno essere supportare anche in un comodo abitacolo di una Tesla. Dopo tutto, l’introduzione di questa novità non sarà poi così difficile a livello tecnologico: infatti, nelle vetture elettriche del brand californiano sono presenti delle videocamere, di cui una nel retrovisore dell’abitacolo.

 

Tesla: in futuro porteremo il nostro ufficio in auto

Inizialmente il sistema di videocamere interne era al centro in un futuristico progetto chiamato “robotaxi”, mentre ora potranno essere usate per scopi molto più immediati e produttivi. Stando alle idee espresse da Elon Musk, i possessori dei suoi veicoli potranno partecipare alle riunioni di gruppo anche fuori dall’ufficio, favorendo ancora di più lo smart working e la mobilità.

D’altronde le vetture del noto brand sono dotate di ampi schermi interni, e poter svolgere una discussione con tutti i comfort a portata di mano risulterà molto semplice come se foste in ufficio. Riunioni che non vi bloccheranno più su una sedia mentre dovete recarvi altrove, o mentre state ricaricando la batteria della vostra vettura e non sapete come impegnare il tempo.

Come per ogni annuncio di Elon Musk, le tempistiche di arrivo di queste novità non sono mai così certe. Se avremo dei futuri sviluppi sull’argomento non esiteremo a raccontarvelo sulle nostre pagine.