blank

Mentre Samsung, Huawei e Motorola hanno già introdotto nel mercato diversi smartphone pieghevoli, e mentre LG ha pensato ad una soluzione alternativa che permette all’utente di usufruire di uno schermo aggiuntivo all’occorrenza, utilizzando un accessorio specifico (Dual Screen), OPPO ha realizzato qualcosa di molto diverso, ma comunque utile.

L’azienda avrebbe infatti brevettato una custodia per smartphone con tastiera QWERTY, grazie alla quale sarà possibile digitare più velocemente. Questo accessorio potrebbe anche agevolare l’utilizzo dello smartphone in ambito lavorativo, trasformandolo in un piccolo computer portatile. Ruotando lo smartphone e ponendolo in orizzontale, si potrà usufruire di un campo visivo molto più ampio e non interrotto dalla tastiera virtuale; piuttosto, potrà essere utilizzata la tastiera elettronica integrata nella custodia per digitare il testo. Insomma, un accessorio molto utile qualora si utilizzasse lo smartphone anche per motivi di lavoro, per comporre e-mail e modificare documenti anche mentre si è in movimento.

blank

OPPO brevetta una custodia con tastiera QWERTY, ma per quale smartphone?

Guangdong Oppo Mobile Telecommunications avrebbe depositato il brevetto nel 2018, ma l’intera documentazione è stata rilasciata lo scorso 24 aprile, dopo l’inclusione del progetto nel database dell’OMPI. Non è chiaro se la custodia con tastiera QWERTY progettata da OPPO sia compatibile con tutti i suoi smartphone o solo con alcuni dispositivi.

Le immagini rilasciate dall’azienda mostrano uno smartphone con notch a goccia che sembra rimandare ad OPPO Reno 3, ma non è detto che questo possa essere l’unico smartphone compatibile con l’accessorio. Così come non è detto che OPPO Reno 3 sia effettivamente lo smartphone compatibile con questa custodia. Tra l’altro, non è neppure ancora chiaro se l’azienda abbia effettivamente intenzione di rilasciare questo accessorio.