Iliad: il trucco con il quale gli utenti risolvono parzialmente i problemi di rete

Anche in questo mese di maggio, Iliad si conferma essere il gestore di telefonia più popolare su scala nazionale. Il gestore francese è oramai prossimo a raggiungere la quota di sei milioni di clienti. La crescita, rispetto anche alla stagione autunnale del 2019, continua ad essere esponenziale.

 

Iliad e la mancanza di questo servizio: gli utenti chiedono spiegazioni

Alla base del successo di Iliad ci sono ovviamente le promozioni low cost. Un’iniziativa come la Giga 50 garantisce al pubblico un ottimo rapporto tra soglie di consumo e costi mensili.

Nonostante questa politica aggressiva in campo commerciale, nelle ultime settimane non sono mancate le polemiche. Ancora oggi, in casa Iliad, vige la regola del vincolo tra ricaricabile e profilo attivo. Ad oggi, tutti coloro che hanno attivato le offerte Giga 30, Giga 40 e Giga 50 non possono modificare la loro promozione di riferimento.

Iliad, rispetto a quella che è la prassi di altri gestori, non consente ancora ad i suoi abbonati di cambiare la tariffa di riferimento. Questa mancanza è stata portata recentemente alla ribalta da alcuni utenti, specie da coloro che si ricordavano la promessa  fatta dai dirigente della compagnia due anni fa, secondo cui sarebbe stato possibile modificare la ricaricabile una volta attivata la SIM.

La situazione attuale è quindi molto chiara. Tutti gli utenti che ad oggi sono abbonati con tariffe come Giga 30 Giga 40 non hanno modo di modificare il piano tariffario con la più vantaggiosa offerta Giga 50. L’unico modo per cambiare promozione è l’attivazione di una nuova rete, con conseguente nuova SIM e numero telefonico.