blank

Il colosso dell’e-commerce Amazon, ha intenzione di aprire a breve due nuovi poli di distribuzione, che saranno operativi a partire dalla fine dell’anno in corso. Il primo centro sorgerà tra Castelguglielmo e San Bellino, il secondo avrà sede a Colleferro.

Entrambi saranno operativi a partire dal prossimo autunno e la piattaforma, in questo modo creerà ben 1400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, con una retribuzione competitiva. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon assume 1400 nuovi dipendenti a tempo indeterminato

Con il lancio dei due nuovi centri di distribuzione, Amazon investirà ulteriori 140 milioni di euro, che si vanno ad aggiungere ai 4 miliardi già investiti nel Paese dal suo arrivo nel 2010. Le nuova assunzioni si aggiungeranno ai 6.900 dipendenti attualmente impiegati da Amazon in Italia. Il colosso espanderà ulteriormente la sua rete logistica per far fronte alla domanda crescente di ordini da parte dei clienti, ampliare l’offerta di prodotti e supportare al meglio le piccole e medie imprese che vendono su Amazon.it e si appoggiano al servizio Logistica di Amazon.

Roy Perticucci, VP Amazon Operations in Europa ha dichiarato: “Siamo orgogliosi ed entusiasti di espandere la nostra attività con due nuovi centri di distribuzione nel Veneto e nel Lazio e nel 2020 celebriamo i dieci anni del nostro arrivo in Italia, periodo in cui abbiamo destinato considerevoli investimenti a questo Paese e dato lavoro a migliaia di persone qualificate, che ricevono una retribuzione competitiva e benefit sin dal primo giorno“.

E ha continuato dicendo: “Questo nuovo investimento rappresenta un’ulteriore dimostrazione del nostro impegno nei confronti della comunità locale: ci consentirà infatti di creare oltre 1.400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato e di potenziare la nostra rete di consegna per raggiungere sempre più persone in tutto il Paese“. Diverse sono le figure professionali richieste e sono aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di support a cui è possibile candidarsi. Non vi resta che visitare la pagina ufficiale per farlo.