internetSiamo giustamente portati a pensare che l’unico modo per andare su Internet passi per le reti di TIM, WindTre, Vodafone, Iliad e degli altri operatori. La maggior parte di noi ha scelto di avere la Fibra Ottica oppure di rimanere online tramite la propria SIM Mobile di tipo ricaricabile oppure in abbonamento. Eppure c’è anche un altro modo, forse migliore, per connettersi alla ragnatela di informazioni digitali.

Ultimamente, infatti, aziende come Samsung, Google ed Apple hanno investito nella realizzazione di una complessa infrastruttura alternativa. Online si parla di satelliti Internet come nuova frontiera della connettività terrestre svincolata dai problemi e dai down di rete tipici dei gestori telefonici. Ecco di cosa si tratta e quali sono le migliori offerte.

 

Internet via satellite: ecco l’alternativa a TIM, WindTre, Vodafone ed Iliad

C’è chi come noi vive una situazione di crescita digitale importante. Nella nostra zona non è difficile prendere il segnale 5G di TIM e Vodafone oltre che una poderosa FTTH Connection con linea Gigabit. Ma esistono dei contesti ambientali e burocratici in cui è più difficile accedere ad Internet in modo tradizionale.

Il Digital Divide imperversa in determinate aree del globo costringendo parecchi utenti a fare ancora affidamento su connessioni lenti o inesistenti. Interi villaggi e zone di montagna non sono raggiunte dal segnale Internet. In questi casi l’uso dei satelliti rappresenta un vantaggio per una serie di motivi.

La prima ragione per la quale sarebbe opportuno valutare l’acquisto di una offerta Internet via Satellite è, come già anticipato, la copertura della linea. Il segnale arriva ovunque e sempre stabile a meno di fenomeni atmosferici avversi normalmente verificabili a 36.000 Km di distanza dalla superficie terrestre.

Una connessione simile non la sceglieremo personalmente per la velocità, spesso limitata a picchi massimi di 30 Mbps con alcuni gestori indipendenti come OpenSky. Ma è tutto relativo e legato al contesto in cui ci troviamo. Meglio avere Internet che non averlo nel momento del bisogno. In questo caso offerta con 10 Giga o più al mese sono comode.

L’operatore precedente, come d’altronde anche l’antagonista Konnect offrono tariffe a partire da 35 euro al mese senza includere le chiamate VoIP da richiedere a parte. Lo sappiamo il costo è decisamente più alto che per qualsiasi altra offerta 4G. Ma tutta la situazione deve essere contestualizzata all’area in cui rientra il digital divide che in molti casi taglia letteralmente fuori gli utenti dal progresso tecnologico della rete.