blank

Ci è voluto un po ‘di tempo prima che DxOMark riesaminasse il Samsung Galaxy Z Flip. Ora, finalmente, possiamo dare un’occhiata al punteggio del device pieghevole di Samsung. Il secondo smartphone pieghevole della società, progettato con chiusura a conchiglia, ha ricevuto recensioni contrastanti.

A molte persone piace il design e la forma, ma il dispositivo presenta alcuni problemi. Non ci si aspetta che sia perfetto, soprattutto perché lo schermo non è quello di un tradizionale smartphone. Da quando è stato rilasciato sul mercato, abbiamo visto il dispositivo affrontare test di durabilità e un’analisi di smontaggio.

Samsung Galaxy Z Flip, bene quasi quanto iPhone XS

Per quanto riguarda le specifiche, Samsung Galaxy Z Flip è dotato di uno schermo AMOLED da 6,7 ​​pollici che si piega con una cerniera a scomparsa e con risoluzione di 2636 x 1080 FHD +. Il processore Octa -Core è accompagnato da 256 GB di memoria integrata, 8 GB di RAM e una doppia batteria da 3300 mAh.

Il reparto fotocamera, invece, vanta un sistema a doppia fotocamera composto da una fotocamera principale da 12 MP e un ultra-wide da 12 MP. Entrambe  sono dotate di un flash LED e possono registrare video 4K a 30 / 60fps. C’è anche una fotocamera selfie da 10 MP. 

DxOMark ha finalmente testato il Samsung Galaxy Z Flip assegnandogli un punteggio di 105 (109 foto, 96 video). Al momento, è il numero 15 in classifica. È posizionato subito dopo l’iPhone XS Max di Apple. La fotocamera offre una resa dei colori generalmente piacevole, un accurato bilanciamento del bianco e un rumore ben controllato. La messa a fuoco è costante e veloce mentre la stabilizzazione è efficace all’aperto.

Nonostante il punteggio non sia dei peggiori, siamo sicuri che gli acquirenti del Galaxy Z Flip non ricercano una qualità elevata della fotocamera e sono attratti dal sistema pieghevole.