quarantena-passatempo

Abbiamo trattato in svariati articoli, temi su come passare il tempo durante questa quarantena. In quanto blog di tecnologia, possiamo darvi spunti interessanti per sfruttare al meglio questo prezioso strumento. La maggior parte dei nostri articoli ha trattato consigli su serie TV, giochi apocalittici, videogiochi per diverse console, film e documentari. Ad ogni modo, sebbene non ci sia nulla di male nel passare il tempo a guardare serie TV o a giocare, potrebbe capitare che sentiate il bisogno di trascorrere il tempo in maniera diversa, magari con dei passatempi stimolanti, che possano regalarvi qualcosa in più, oltre al distrarvi. Oggi vorremmo consigliarvene tre in particolare, sperando che questo possa tornarvi utile sia adesso, che in qualsiasi altro momento ne abbiate voglia.

Quarantena, ecco tre modi interessanti per passare il tempo, unendo tecnologia e qualità

Kindle ed eBook

Tutti gli appassionati di lettura in questo periodo, trovandosi a casa, hanno avuto il piacere di poter recuperare un po’ di letture che avevano in lista. Il momento di crisi economica, ha coinvolto moltissime realtà tra cui, quella delle librerie. Per questa ragione, vorremmo incoraggiare ad avere pazienza ed aspettare che sia possibile acquistare in negozi di questo tipo i libri, anziché farlo online. Ciò però non significa che non sia possibile comunque, leggere. Abbiamo la risorsa degli eBook che non va affatto trascurata. Se possedete un Kindle o un lettore di eBook di qualunque tipo, in questo momento gli store on-line sono pieni di libri gratuiti, resi disponibili apposta per la quarantena. Coloro che non possiedono un lettore di eBook, possono comunque scaricare gratuitamente sul proprio smartphone o tablet, l’applicazione di Kindle, che vi permetterà ugualmente di leggere ovunque vi troviate.

Gartic

Se vi mancano i vostri amici e desiderate fare qualcosa insieme a loro, una buona soluzione in questo momento, potrebbe essere Gartic. Questo gioco è una piattaforma sul quale è possibile giocare in società con i propri amici, ma anche con estranei, al classico gioco Pictionary. All’interno del gioco è possibile creare delle stanze private in cui invitare fino a 50 persone, con cui giocare e contemporaneamente, chattare. Un buon consiglio potrebbe essere quello di organizzare una chiamata di gruppo, entrare tutti insieme su questa piattaforma e poi giocare commentandolo tra di voi. È vero, non è la stessa cosa che giocare tutti nella stessa stanza, ma aiuta molto ad accorciare le distanze.

Imagzle

Se invece avete voglia di imparare cose nuove, divertendovi, esiste un gioco molto carino, gratuitamente scaricabile sullo smartphone. Stiamo parlando di Imagzle, un gioco con delle regole molto particolari. Consiste infatti nel dover indovinare, in base alle immagini che vi vengono proposte, una parola. Questa parola può essere un nome, un personaggio, un luogo, un monumento o mille altre cose. Può capitare è di non avere subito chiaro quale sia la parola indovinare, ma è proprio questo lo spirito del gioco: fare delle ricerche su Google per tentare di capire di che cosa si tratta. La ricerca è proprio la parte più importante del gioco e può essere un modo per imparare nozioni di cultura generale, senza annoiarsi. Ma non finisce qui: andando avanti, infatti, il gioco propone dei livelli speciali che, in molti modi, stimolano la mente in maniera costruttiva. Inoltre, Stefano Solinas, lo sviluppatore, ha fornito la possibilità di iscriversi al canale Telegram dopo i primi 50 livelli. Su questo canale è possibile chiedere direttamente a lui, consigli e suggerimenti che possono condurvi a superare i livelli. Oltretutto, è diventata una Community in cui ci si può scambiare opinioni e pensieri sul gioco stesso anche con gli altri utenti.

Ci auguriamo che tutti questi consigli possano esservi utili e in qualche maniera vi diano una mano per superare questo momento in cui tutti, ne più nemmeno, siamo in difficoltà e abbiamo davvero bisogno di risollevarci il morale. Buon divertimento!