blank

L’ultimo smartphone pieghevole presentato dal colosso sudcoreano Samsung, cioè il nuovo Samsung Galaxy Z Flip, è passato sotto la lente d’ingrandimento del noto portale di analisi fotografica DxOMark. Secondo quest’ultimo, il comparto fotografico del device è quasi alla pari di quello di iPhone XS Max.

 

Galaxy Z Flip si piazza quasi allo stesso livello di iPhone XS Max su DxoMark

blank

Il team di DxOMark ha quindi effettuato una attenta analisi del comparto fotografico di questo device. Dall’analisi effettuata, è emerso che il Galaxy Z Flip dispone di un buon comparto fotografico quasi alla pari dello scorso smartphone di casa Apple, cioè iPhone XS Max. Il punteggio complessivo raggiunto è infatti di 105 punti (109 punti per le foto e 96 punti per i video).

Secondo il team del portale, lo smartphone pieghevole di casa Samsung può contare su un valido comparto fotografico, anche se non risulta comunque all’altezza di altri device di fascia premium anche della stessa Samsung. Per quanto riguarda le foto, fra i pro sono stati riscontrati una buona gamma dinamica in diverse situazioni, un buon bilanciamento del bianco e dei colori e buone performance del grandangolo. Fra i contro, invece, il team di DxOMark ha riscontrato un autofocus piuttosto lento. Per quanto riguarda i video, sono risultati buoni l’autofocus e la stabilizzazione.

In conclusione, per DxOMark il comparto fotografico del pieghevole Samsung Galaxy Z Flip è ad un buon livello, ma non all’altezza della concorrenza. Bisogna tuttavia tenere presente che questo device non è indirizzato a chi desidera avere un camera phone, ma piuttosto a chi desidera avere uno smartphone dal design e dal form factor unici.