blank

Una delle più importanti società italiane per la fornitura di energia elettrica sta mettendo in campo numerose iniziative per supportare i propri clienti in questo momento così complesso e delicato.

Enel, infatti, si è detta in prima linea per poter contribuire ad alleviare, soprattutto dal punto di vista economico, l’aggravio dei costi delle utenze domestiche: costretti come si è adesso a trascorrere più tempo in casa, infatti, è naturale che si vada anche a consumare una quantità maggiore di energia elettrica rispetto al passato, e questo va inevitabilmente a pesare sul bilancio familiare.

Alcune di queste iniziative includono bonus e stop al taglio di forniture elettriche per utenti che risultavano morosi. Al netto di questo, però, si potrebbe di base verificare comunque un lieve risparmio sul costo dell’energia elettrica, dal momento che – visto il blocco dei trasporti e la conseguente minor richiesta di carburante – il greggio ha subito un’inflessione non indifferente nei costi, che potrebbe mantenersi ancora per qualche tempo.

Enel: quali agevolazioni per l’emergenza Covid-19?

Come detto, Enel si è subito mostrata sensibile al problema, andando ad operare alcune scelte per sostenere gli utenti.

In primis, ha esteso di due mesi le scadenze del rinnovo dei bonus sociali sulle utenze, così da poter dare un margine più ampio ai contribuenti per poterli richiedere.

A questo, si aggiunge lo stop totale ad eventuali procedure di blocco nelle forniture di gas e luce, laddove gli utenti risultassero morosi nei confronti della società.

In aggiunta a queste agevolazioni, Enel ha messo in campo tutta una serie di iniziative “minori” – consultabili direttamente sul sito ufficiale – con l’implementazione del programma fedeltà enelpremia WOW!, così come anche tramite un bonus di 10 euro per gli utenti che decidono di attivare l’addebito diretto e la BollettaWeb come modalità di pagamento e metodo di invio della bolletta.

Vanno annoverati anche 3 mesi di canone fibra in regalo con FIBRA DI MELITA, una promozione su eventuali aumenti di potenza e infine un bonus di 20 euro per i beneficiari di Bonus Sociale Elettrico e/o Gas.