Vodafone offre il massimo: giga illimitati in regalo e tre offerte Special

Vodafone ha deciso di sostenere la ricerca per sconfiggere il Coronavirus con l’applicazione DreamLab, nata proprio per questo scopo. Il gestore telefonico ha così lanciato un progetto rivolto a tutti i suoi utenti con cui garantire alla ricerca una possibilità in più per la scoperta di una cura al Covid 19. Beneficiario del progetto Vodafone è l’Imperial College di Londra che sta lavorando duramente per trovare un trattamento in grado di arrestare il virus.

L’app DreamLab ha proprio l’obiettivo di sostenere il College londinese, supportando a livello energetico il lavoro dei supercomputer dei suoi scienziati. Scaricando questa app è possibile mettere a disposizione la potenza di calcolo del proprio smartphone, semplicemente lasciandolo acceso anche quando inutilizzato, come la notte. Vodafone ha calcolato che con circa 100.000 smartphone connessi di notte, un computer riesce ad eseguire in un paio di mesi ciò che da solo realizzerebbe in decenni.

Come scaricare l’app DreamLab?

Per poter utilizzare l’applicazione DreamLab è sufficiente scaricarla dall’App Store e da Google Play: una volta aperta bisognerà poi scegliere quanta potenza di calcolo si desidera donare alla ricerca. L’utilizzo dell’app per gli utenti già clienti Vodafone non consuma dati, al contrario di coloro che invece non lo sono. Inoltre l’operatore garantisce la totale privacy sui dati personali dal momento che per l’impiego dell’app nessuna informazione di questo genere verrà raccolta.

L’imperial College di Londra intende utilizzare il beneficio energetico dell’app Vodafone per portare avanti la sua ricerca su un doppio fronte. Il primo obiettivo da raggiungere è quello di individuare elementi anti-virali all’interno dei farmaci già esistenti che risultino efficaci contro questo nuovo virus. Il secondo mira invece a rintracciare negli alimenti, molecole utili a contrastare la malattia grazie alla carica antivirale che potrebbero naturalmente contenere.