blankAnche online è possibile imbattersi in inganni che meritano la giusta attenzione poiché un clic di troppo potrebbe ormai costare davvero caro; soprattutto se considerata la frequenza con la quale si presentano i tentativi di frode e tenendo conto degli strumenti impiegati dai malfattori per diffonderli. Nella maggior parte dei casi, appunto, queste truffe arrivano via email ed SMS, mezzi che tutti noi giornalmente siamo soliti impiegare in modo intenso e che proprio per tal motivo potrebbero essere sottovalutati.

Phishing e Smishing: le truffe arrivano anche via email ed SMS

 

Le email e gli SMS non sono sempre innocui. I cyber-criminali, purtroppo, sempre più spesso utilizzano questi mezzi per attaccare gli utenti senza destare sospetti; diffondendo delle comunicazioni apparentemente affidabili, che possono in realtà riuscire a prosciugare i conti correnti di molti.

E’ molto importante, dunque, imparare a riconoscere quei messaggi che potrebbero rivelarsi dannosi, capaci di sottrare dati e denaro in pochi istanti. A tal proposito si consiglia di porre maggiore attenzione alle email e agli sms provenienti da istituti bancari e aziende varie. Si tratta degli enti presi di mira in maniera più frequente dai criminali, che sperano così di conferire credibilità alla comunicazione, e quindi convincere gli utenti. In questi casi, i messaggi riguardano quasi sempre dei problemi riscontrati nello stato del conto in banca, disguidi che avrebbero addirittura provocato la sospensione dei servizi e che necessitano di essere risolti tramite l’aggiornamento delle credenziali.

Bene, è fondamentale eliminare i messaggi di questo tipo, in qualsiasi occasione; ricordando che nessuna azienda affidabile richiede dati sensibili online, né inserisce all’interno dei suoi messaggi dei link di accesso rapido che rimandando alla pagina di login.

Soltanto eliminando questi avvisi fraudolenti sarà possibile tutelari le proprie informazioni sensibili; e di conseguenza il proprio denaro, poiché basterebbe un clic in più per rischiare di perdere tutto.