WhatsApp: truffa che ruba il credito residuo agli utenti TIM e Iliad

Le notizie su WhatsApp in queste settimane si stanno alternando con una certa frequenza. Dopo alcuni mesi di stallo, gli sviluppatori della chat di messaggistica vogliono garantire ulteriore linfa vitale al servizio. Un esempio chiaro è l’arrivo della modalità notturna.

 

WhatsApp sperimenta i messaggi che si autodistruggono nel nuovo upgrade

La presenza della Dark Mode già sta riscuotendo un ampio margine di consenso tra il pubblico. Per contrastare la concorrenza sempre più forte di Telegram o anche di Instagram, il team di WhatsApp ha deciso di sperimentare soluzioni sempre più innovative.

I rumors in arrivo in queste ore parlano di un aggiornamento a dir poco suggestivo. Gli sviluppatori di WhatsApp, infatti, starebbero lavorando ad un rivoluzione delle conversazioni con la presenza dei messaggi autodistruttivi.

Il disegno della chat è chiaro. Con questa nuova funzione gli utenti potrebbero inserire un tempo limite per i loro messaggi. Ogni testo avrebbe una scadenza fissata in 5 secondi o in un’ora. Una volta superato questo intervallo, il messaggio inviato non sarà più visibile né per il destinatario né per il mittente.

L’intenzione del team di WhatsApp è quella di sperimentare tale strumento dapprima con le chat di gruppo, per poi valutare un’eventuale estensione alle conversazioni singole. 

E’ bene sottolineare come la sperimentazione di questa funzione è ancora in stato embrionale. Per questa ragione non è ancora possibile parlare di un vero aggiornamento né tantomeno si può ipotizzare un lancio dei messaggi in grado di autodistruggersi nelle prossime versioni stabili della chat. Ne sapremo di più nelle prossime settimane.