Home News Facebook aggiunge il “centro informazioni” del coronavirus al feed notizie

Facebook aggiunge il “centro informazioni” del coronavirus al feed notizie

Le informazioni che circoleranno sul coronavirus saranno sempre più accurate grazie al nuovo feed. La lotta di Facebook contro la disinformazione continua

facebook coronavirus

Facebook sta adottando nuove misure per incoraggiare i suoi miliardi di utenti a prendere sul serio il distanziamento sociale tra la pandemia coronavirus. Il social network inizierà a collocare un “centro informazioni” sul coronavirus in cima alle news degli utenti, ha annunciato Mark Zuckerberg.

I messaggi inizieranno a comparire nei feed di notizie degli utenti nelle prossime 24 ore in Italia, negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, Francia, Spagna. Saranno prossimamente disponibili in più paesi e lingue nel tempo.

 

Le notizie sul coronavirus che circoleranno d’ora in poi su Facebook saranno sempre più accurate

Come sforzi simili intrapresi dalla compagnia su Instagram, i messaggi forniranno agli utenti notizie accurate e aggiornate sul coronavirus nel tentativo di ridurre la disinformazione. Ma oltre a fonti come il CDC e l’Organizzazione mondiale della sanità, Zuckerberg ha affermato che includerà anche post su Facebook di funzionari locali e celebrità che incoraggiano gli utenti a collaborare con iniziative di allontanamento sociale.

Zuckerberg ha osservato che mentre molte persone sono consapevoli della minaccia rappresentata dal coronavirus, “ciò che deve accadere è che le persone debbano essere convinte” per prendere sul serio le distanze sociali.

Il centro informazioni offrirà anche il monitoraggio delle statistiche confermate sulle diagnosi del COVID-19 e includerà informazioni sulla chiusura delle scuole, secondo gli screenshot della funzione. Un’altra sezione, intitolata “Perché dovresti restare a casa“, collega ad articoli sull’importanza del distanziamento sociale durante la pandemia.

Il centro informazioni è l’ultimo e forse il più decisivo passo che Facebook ha fatto sulla scia della pandemia. Il social network ha anche creato un hub di notizie rivolto agli utenti di WhatsApp per prendere ancor di più maggiormente visione delle bufale che circolano in giro.