Durante questo periodo, tutto il mondo è colpito dalla pandemia di nuovo cornavirus e, di conseguenza, anche alcuni set di serie TV, film e documentari sono stati sospesi.

Negli scorsi giorni abbiamo parlato di alcune serie TV, sia della piattaforma di contenuti in streaming Netflix, che di altre, che purtroppo non avranno un finale sperato dai produttori. Scopriamo insieme tutte le serie TV sospese.

 

Netflix, Apple e Disney: ecco le produzioni sospese a causa del nuovo coronavirus

Dopo aver fermato il cinema, il coronavirus ha messo in crisi anche le piattaforma di contenuti in streaming Netflix, Apple e Disney. Quest’ultime hanno infatti sospeso tutte le riprese di film e serie TV in corso. Tra queste troviamo anche l’attesissima quarta stagione di “Stranger Things” di Netflix. Con la dichiarazione di emergenza nazionale, il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gli studios in tutto il Paese e in Canada sono stati obbligati a fermarsi.

Tra i contenuti in produzione al momento della stessa dichiarazione che hanno subito lo stop, c’è il film Netflix “Red notice” con Dwayne Johnson, Gal Gadot e Ryan Reynolds, la serie “Grace e Frankie” e il film “The Prom“, di Ryan Murphy. E ancora, “Sex/Life” e “Russian Doll“. La piattaforma di contenuti in streaming Disney ha bloccato il remake di “Mulan” e “Riverdale“, mentre Apple ha sospeso tutte le sue serie, da “The Morning Show” a “Little America“, passando per “See” e “For All Mankind”.

Anche altri studios hanno dichiarato di aver interrotto le riprese di alcune serie TV. Per esempio la serie Lucifer, si concluderà con quella che in realtà doveva essere la penultima puntata. Il protagonista, al momento del blocco, aveva appena iniziato a riprendere l’ultima puntata della stagione. Così come Lucifer anche Grey’s Anatomy, serie decennale che ancora riesce a tenere i propri fan incollati allo schermo. Vi terremo informati nel caso in cui nelle prossime settimane dovesse cambiare qualcosa.