WhatsApp

Specie in questo periodo di quarantena generale, i gruppi di WhatsApp possono essere utilizzati come piazze virtuali attraverso cui incontrare i propri amici. Questa funzione della chat non soltanto ci consente di parlare ed inviare messaggi vocali alle persone più care, ma da poco consente anche di effettuare chiamate e videochiamate con tutti i partecipanti.

Nessuno, quindi, potrebbe mettere in discussione l’importanza dei gruppi. Nonostante queste buone ragioni, però, dobbiamo costatare ancora una volta come spesso e volentieri nascano tante chat di gruppo per ragioni che sono a dir poco futili.

WhatsApp, niente chat di gruppo fastidiose con questa funzione

Se sino a qualche mese fa gli utenti erano costretti a convivere con quelle conversazioni che proponevano di continuo messaggi di spam, di carattere pubblicitario o con contenuti non appropriati. Per fortuna, con le recenti versioni di WhatsApp è stata introdotta una funzione che potrebbe aiutare tutto il pubblico desideroso di evitare tali comunicazioni.

Su WhatsApp ora sono presenti le Black List. Con le cosiddette liste nere ogni utente può scegliere dalla sua rubrica quei contatti che sono inibiti ad aggiungerlo in una conversazione di gruppo. Il metodo di creazione di una Lista nera è elementare. Basta semplicemente andare nel menù Impostazioni, poi su Account, Privacy ed infine Gruppi. Per inserire i contatti nella Black List dovrà essere selezionata la voce Tutti i contatti eccetto.

Sino a questo momento sono già tante le persone che stanno sfruttando il vantaggio della Black List. Agli sviluppatori arrivano già i primi riscontri positivi: vi sarebbe stato, infatti, una drastica riduzione dei messaggi spam.