targa conducente scappato

Se è capitato a tutti che un’auto vi abbia urtato per strada ed è poi scappata senza fermarsi, magari avete memorizzato la targa prima che svoltasse l’angolo. Se il dato è in vostro possesso, andare dai carabinieri per denunciare l’accaduto del fuggitivo non andrà a buon fine.

Infatti, l’omessa comunicazione degli estremi della polizza non costituisce reato, a meno che non ci siano feriti, mentre esistono diverse aziende su internet che rintracciano i proprietari delle auto con quella targa per rivalersi poi tramite assicurazione.

 

Targa Automobile: come scoprire l’intestatario fuggitivo

Conoscere il titolare di un’automobile, senza bisogno di motivare lo scopo dell’indagine con esigenze di carattere legale, si può fare ingaggiando il pubblico registro automobilistico PRA e interrogare il server con i dati del veicolo. Questa ricerca sul registro garantisce la completa trasparenza e nessun rischio di sanzioni per chi lo richiede, ma c’è il problema che non è affatto gratuita. Come recita il sito ufficiale ACI, la visura ha un costo di 6 euro.

Purtroppo nel caso il conducente dell’altra auto sia scappato, l’unico metodo per risalire al proprietario è richiedere una visura targa ma, se non avete dimestichezza, per fare un controllo è meglio affidare l’incarico a una agenzia pratiche auto anziché fare da soli.

Sapere a chi appartiene un numero di targa tramite ACI o agenzia di pratiche auto vi può anche far risalire ad informazioni relative al veicolo di riferimento, come ad esempio l’anno di immatricolazione e la cilindrata.

Voi che ne pensate? Vi sono capitati episodi di tamponamento in cui il conducente scappa via?