Nikon è da sempre una delle aziende di riferimento in campo fotografico, dal momento che da sempre nella sua storia ha messo in vendita prodotti di qualità eccelsa e prestazioni senza compromessi.

La nuova fotocamera reflex appena presentata ribadisce il concetto, unendo al suo interno tutto ciò che un’appassionato può desiderare.

Ecco le specifiche

La nuova reflex di casa Nikon si presenta con un sensore CMOS Full-frame da 20,8Mpx abbinato all’ultimo processore rilasciato dall’azienda, l’Expeed 6.

La gamma nativa ISO va da 100-102.400 (estendibile fino a 50-3.280.000).

La vera ciliegina è il sistema di messa a fuoco, che rappresenta il più avanzato mai creato da Nikon, con 105 punti di AF a croce con sensibilità -4,5 EV, selezionabili o tramite comandi manuali o affidandosi a una delle 17 combinazioni possibili.

Questa caratteristica permette di mettere a fuoco soggetti in condizioni di luce critica o quasi assente o soggetti in rapido movimento.

Non manca il mirino ottico che implica uno zoom 0,72x a cui si abbina una connettività WiFI, Bluetooth, GPS e connessione cablata 1000BASE-T.

A livello di registrazione video, la Nikon D6 può registrare filmati in 4K Ultra HD a 30,25, e 24 Fps, FullHD a 60p, 50p, 30p, 25p e 24p e HD a 60 e 50 Fps.

Il peso si attesta intorno ai 1405 grammi, poco meno del modello precedente.

La nuova reflex di Nikon sarà disponibile da Aprile, con un prezzo di listino (al momento solo americano) di 6499,95$ USD, circa 6000€.

Di certo si tratta di un modello dedicato alla fascia più alta del mercato, ma che ribadisce ancora una volta la qualità di Nikon nel suo campo.