Home News Windows 7: bug impedisce agli utenti di spegnere i propri PC

Windows 7: bug impedisce agli utenti di spegnere i propri PC

Stanno sorgendo problemi non da poco per chi possiede Windows 7: uno di questi è quello di non poter spegnere il proprio PC. Windows si sta mettendo all'opera per risolvere il problema ma potrebbe volerci un bel po' di tempo.

Microsoft avrebbe dovuto porre fine al supporto di Windows 7 a metà gennaio, ma sembra che non riesca a lasciar perdere completamente e, a quanto pare, nemmeno alcuni PC. Molti utenti nei forum di Microsoft , Reddit e altrove stanno segnalando che i loro sistemi Windows 7 si rifiutano di spegnersi o riavviarsi come farebbero normalmente, sostenendo che “non si dispone dell’autorizzazione per spegnere questo computer“. Gli utenti l’hanno risolto ufficiosamente eseguendo l’Editor criteri di gruppo dalla riga di comando per forzare le autorizzazioni. Questo chiaramente non è qualcosa che gli utenti dovrebbero fare solo per spegnere i loro PC.

 

Windows 7: come alcuni utenti hanno “risolto” momentaneamente il problema

Alcuni hanno affermato il successo disabilitando una manciata di servizi di aggiornamento di Adobe. È da chiare che non è certo che si tratti di una soluzione affidabile o se la colpa è del software Adobe. Un portavoce di Microsoft ha detto a Bleeping Computer in una dichiarazione che la società “stava indagando attivamente” sul difetto, sebbene non sia certo cosa succederà dopo.

Se questo risulta essere un bug di Windows e non il prodotto di un’app di terze parti ribelle, potrebbe rivelarsi imbarazzante per Microsoft. La società ha già dovuto risolvere un problema relativo allo sfondo in Windows 7. Questo solo un paio di settimane dopo la fine del supporto per il sistema operativo. Ciò richiederebbe ancora un’altra patch fuori banda, e per un problema molto più grave. Potrebbe passare un po’ di tempo prima che Microsoft possa mettere in sicurezza Windows 7, soprattutto dopo che il supporto è terminato.