Sky riparte senza parabola: nuovo abbonamento sul digitale, costa meno di 20 euro

Nel corso di questa stagione televisiva Sky ha messo a disposizione dei suoi abbonati quella che forse può essere considerata la proposta più completa di sempre. Non dovendo più affrontare la competizione diretta con Mediaset Premium, Sky ha praticamente trovato strada spianata nel campo della tv a pagamento. Le uniche due possibili rivali, parliamo di DAZN e Netflix, operano infatti nel campo dello streaming. 

 

Sky offre DAZN e Netflix a tutti gli abbonati: ecco l’offerta streaming

Sarebbe del tutto erroneo parlare di una competizione che vede contrapposte Sky e DAZN o Netflix dall’altra. In primo luogo deve essere escluso il diverso campo d’azione; in secondo luogo c’è da considerare un duplice accordo commerciale voluto proprio dalla tv satellitare.

Da inizio stagione, Sky ha ufficializzato una partnership con DAZN. Grazie a questa partnership tutti i clienti della pay tv possono accedere ai match di Serie A, di Serie B e della Liga Spagnola (oltre agli altri appuntamenti sportivi) attraverso il ticket DAZN. La sottoscrizione di questo ticket ha un costo di 7,99 euro ogni mese e consente accessi illimitati all’apposita app DAZN più la visione diretta del nuovo canale satellitare DAZN1.

La partnership con Netflix di Sky interessa invece gli appassionati di Cinema e Serie tv. Con il nuovo pacchetto Intrattenimento Plus, gli abbonati Sky potranno attivare o registrare un profilo Netflix al semplice costo mensile di 9,99 euro. Il pacchetto offre visione completa di tutto il catalogo Netflix. Attraverso il nuovo decoder SkyQ, inoltre, si potrà accedere all’app Netflix direttamente dal satellitare.