La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha rilasciato lo scorso 17 gennaio 2020 la nuova serie TV di genere horror intitolata Ares. Quest’ultima è composta da solamente otto episodi, che però sono troppo paurosi per gli utenti.

Il pubblico della piattaforma si è recentemente riversato sul social network Twitter per commentare la nuova serie TV horror, dichiarandola troppo paurosa per essere vista tutta. Scopriamo maggiori dettagli.

 

Netflix: la serie TV Ares è troppo paurosa secondo gli utenti

La serie TV narra di un’occulta setta olandese e di alcuni ragazzi che ne scoprono i segreti. Alcuni utenti hanno pubblicato su Twitter: “Ares su Netflix è troppo disturbante, non riesco a finirlo“, “Ok, qualcuno sta vedendo Ares su Netflix? Perché sono spaventato a morte e vorrei sapere se la state continuando a vedere“.

E ancora: “Se a voi ragazzi piace l’horror raccapricciante + l’estetica gotica vi consiglio vivamente il nuovo spettacolo olandese Ares che è appena stato messo su Netflix“, “Non so nemmeno perché ho finito #AresNetflix, mi ha spaventato a morte, è una bella serie horror“. Insieme a questi potrete trovare moltissimi altri commenti di questo genere cercando l’hashtag #aresnetflix.

Se ancora non avete avuto occasione di guardarla, potete prima di farlo, concentrarvi sul trailer ufficiale. In questo modo potrete, almeno in parte, capire se è una serie TV che può fare per voi o meno. Anche se non fosse di vostro gusto, vi ricordiamo che il colosso dello streaming ha intenzione di lanciare moltissimi contenuti nel mese di febbraio, oltre a quelli che ha già lanciato negli scorsi giorni.