sms google whatsapp

Negli ultimi anni, grazie al lavoro svolto da Whatsapp e Telegram, la messaggistica istantanea ha raggiunto livelli altissimi, inimmaginabili fino a qualche anno fa. Le due applicazioni appena citate, infatti, hanno stravolto i legami tra le persone sostituendo in molti casi chiamate e contatti fisici.

A quanto pare, però, Google è pronta a lanciarsi in questo settore con un prodotto innovativo che, molto probabilmente, attirerà a sé milioni di utenti in tutti il mondo. Si tratta dei nuovi SMS 2.0 che, di fatto, sostituiranno gli ormai datati SMS offrendo a tutti gli utenti molteplici di nuove funzionalità innovative. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

SMS 2.0: Google fa il suo ingresso nel settore della messaggistica

Sono passati molti anni dall’invio del primo SMS della storia ma, fra poche settimane, molte cose cambiano definitivamente. I vecchi SMS, infatti, si adatteranno ufficialmente alle ormai più recenti tecnologie, offrendo ad ogni utente un’esperienza unica nel suo genere. Tutto ciò è quindi possibile grazie al nuovo protocollo RCS (Rich Comunication Services) che, di fatto, ha permesso a Google di arricchire i classici messaggi. Gli utenti che continuano ad utilizzare gli SMS, quindi, potranno finalmente accedere a tante nuove funzionalità come ad esempio l’invio di file multimediali in allegato al testo (come GIF, audio, video, foto, documenti e file in generale)

Stando a quanto riportato, però, i nuovi SMS 2.0 non risolveranno il problema che da sempre affligge Whatsapp e Telegram. Anche questi ultimi, infatti, necessiteranno di una connessione ad internet per poter essere inviati. 

Gli SMS 2.0 sono quindi in fase sperimentale ma, per poter usufruire di questa nuova tecnologia, bisognerà effettuare il download dell’applicazione “Messaggi” attraverso il seguente link. Attualmente l’app è disponibile solo sui dispositivi Android ma, ben presto, quest’ultima arriverà anche su iPhone e iPad.