gta 6

Dopo i rumor che hanno inondato i nostri pensieri notturni, GTA 6 finalmente comincia a prendere forma almeno nella trama. Questo videogame ha riscosso un grandissimo successo tra gli appassionati del genere e nessuno si è stancato della saga nonostante i 22 anni di età.

Da quel primo videogioco chiamato semplicemente Grand Theft Auto, ad oggi sono stati lanciati 7 titoli capitoli principali e altri cinque spin-off a corredo della serie. L’arrivo di GTA 6 sulle console di nuova generazione come Xbox Series X o PlayStation 5 promette però scintille come mai prima d’ora, prima di tutto per il motore grafico.

 

GTA 6: arriverà ufficialmente su PlayStation 5 e Xbox Series X

Parlando per la prima volta di gameplay del gioco, Rockstar Games porterà sicuramente l’esperienza di Red Dead Redemption II in dote alle meccaniche di GTA 6. Lo scenario in cui si muoverà il nostro protagonista sarà una città degli anni 70′, dove Ricardo farà come al solito il suo percorso nella malavita partendo da corriere della droga per arrivare a diventare un grande boss mafioso. Si parla poi di un personaggio di cui non sappiamo ancora nulla chiamato/a Kacey che dovrebbe essere giocabile.

La struttura di GTA 6 sarà suddivisa in capitoli con lo stesso metodo già visto su Red Dead 2, e tra le location del gioco rivedremo ancora la celebra Vice City, una città latina in stile Rio de Janeiro, una cara vecchia Liberty City e, forse, anche una prigione.

Il ritmo di gioco sarà molto più realistico e si potrà percepire lo scorrere del tempo attorno a noi. Per esempio la città, le auto e le persone che circondano la nostra scalata al successo cambieranno seguendo lo stile e i costumi a cavallo tra anni ’70 e ’80.

Ovviamente non sappiamo nulla dell’uscita, ma si ritiene sia a questo punto agganciata al lancio delle console next-gen.