WhatsApp sta finalmente per lanciare il suo tema scuro in modo definitivo. Infatti il colosso targato Facebook nei precedenti mesi aveva annunciato il progetto, con la mira appunto di aggiungere il tema dark alla propria applicazione.

Nonostante l’annuncio così anticipato, il progetto ha subito numerosi ritardi, i quali ovviamente hanno creato un leggero malcontento negli utenti, vista l’attesa che sembrava non finire più.

A quanto pare l’odissea sta per finire, infatti da oggi è possibile in anteprima testare il tema scuro di WhatsApp tramite la beta dell’app.

Ecco i passi da seguire

Per poter provare la modalità scura sul vostro smartphone Android non vi resta che scaricare l’apk della beta dell’app (basterà ricercarla su Google), una volta fatto, procedete con l’installazione.

All’inizio ovviamente non vi sarà alcun cambiamento, poichè per attivarla dovrete recarvi nelle impostazioni (raggiungibili con un tap sui tre pallini in alto a destra dello schermo).

Una volta raggiunte basterà un click sulla voce chat, la quale vi restituirà un nuovo menù dove la prima casella conterrà appunto l’opzione che stavate cercando, ovvero quella inerente il Tema.

Una volta cliccato sulla voce tema, vi apparirà un piccolo menù a tendina, che vi permetterà di scegliere tra tre possibilità: se tenere il tema chiaro, se avviare il tema scuro in modo definitivo e costante oppure, se far scegliere all’applicazione di attivarlo o meno in base alle impostazioni di sistema.

L’ultima voce sopracitata si presenterà sotto il nome di “Errore di Sistema”, non preoccupatevi, dal momento che si tratta solo di una svista di traduzione.

A quanto pare l’attesa sta per terminare, infatti, ora che la feature è stata inserita nella beta di WhatsApp, non passerà molto tempo prima che venga rilasciata in modo ufficiale sulla piattaforma e quindi fruibile per tutti, da chi la preferisce per risparmiare batteria a chi per un semplice motivo estetico.