phishing CartaSìUno dei tentativi di phishing maggiormente divulgati dai cyber-criminali è costituito dalla mail che informa gli utenti di aver riscontrato dei problemi. Disguidi che hanno causato il blocco improvviso della carta di credito o del conto corrente. Ancora una volta, infatti, una comunicazione di questo tipo si sta diffondendo sfruttando illecitamente il nome di un istituto bancario, e attaccando in questo caso i clienti CartaSì.

Phishing ai danni dei clienti CartaSì: attenzione alla nuova email fraudolenta!

 

Negli ultimi mesi i tentativi di frode creati e diffusi dai malfattori con l’intento di ingannare gli utenti non sono stati pochi. Le segnalazioni, appunto, sono state numerose e spesso relative alla presenza di email e annunci fittizi che proponevano sconti per truffare gli utenti; o che tentavano di estorcere dati sensibili attraverso comunicazioni intimidatorie. Uno dei casi più recenti, invece, riprende la strategia tipica dei cyber-criminali che informano la vittima di aver riscontrato dei problemi che hanno indotto al blocco improvviso della carta di credito.

Il tentativo di phishing che sta minacciando i clienti CartaSì, infatti, sta sfruttando proprio una mail di questo tipo per convincere le potenziali vittime ad inserire le credenziali di accesso al conto in una pagina fraudolenta. L’intento è quello di incutere timore nei destinatari e offrire loro un link tramite cui accedere alla pagina da utilizzare per verificare i propri dati e risolvere il problema riscontrato. In realtà, seguendo quanto suggerito dai malfattori si offrirà loro la possibilità di compiere la truffa, poiché tutti i dati inseriti saranno ricevuti dai cyber-criminali che li utilizzeranno per procedere con il prelievo dei risparmi. Si ricorda quindi di procedere con l’eliminazione del messaggio ed ignorare quanto comunicato dalla mail così da non correre rischi.