truffe BNL e Unicredit conti correntiLe truffe ai danni delle banche più famose d’Italia, come ad esempio Intesa SanpaoloUnicredit BNL, possono essere davvero molto pericolose ed in grado di svuotare letteralmente tutti i conti correnti degli utenti che non prestano particolare attenzione.

Esattamente come ogni giorno vi raccontiamo per PostePay e Poste Italiane, anche in questo caso il problema è legato al fenomeno conosciuto come phishing. Il malvivente provvede ad inviare un messaggio di posta elettronica tramite il quale cercare di invogliare il cliente a premere uno specifico link interno; se a prima vista vi appare impossibile cadere in trappola, sappiate comunque che il mittente risulterà essere l’azienda di cui siete clienti (anche se ovviamente non l’hanno inviato loro) e che a tutti gli effetti apparirà come una comunicazione ufficiale.

 

Truffe BNL, Unicredit e Intesa Sanpaolo: attenzione ai messaggi che ricevete

Collegandovi al sito linkato, inoltre, l’interfaccia sembrerà essere identica all’originale, andando quindi ad accrescere la sensazione di trovarsi sulla giusta strada. E’ chiaro che, nel momento in cui l’utente inserirà i propri dati sensibili, commetterà un errore imperdonabile dal quale uscirà decisamente con le ossa rotte se non risolverà il prima possibile.

Il sito è infatti memorizzato su un server gestito interamente dai malviventi, ciò sta a significare che tutto ciò che verrà inserito verrà poi utilizzato dagli stessi per accedere ai conti correnti, al profilo ed a tutto il vostro denaro. Prestate sempre la massima attenzione a ciò che digitate ed ai siti a cui vi collegate, ricordate che le aziende non inviano mai messaggi di questo tipo.