tiktok

Tiktok non vive giorni di pace e d’altronde i suoi detrattori hanno ragione, visto che è stata scoperta una nuova falla che mette a rischio la sicurezza dei dati personali e la privacy degli utenti. Ancora una volta è stato il team di Check Point Research, i quali hanno scovato un problema per fortuna risolto su WhatsApp.

Pertanto bisogna subito aggiornare l’app di Tiktok al più presto, perché altrimenti si lascia spazio alla violazione dei propri profili da parte di hacker che potrebbero caricare e cancellare i contenuti a loro piacimento. Possono rendere i video di un utente pubblici e rubare tutti i dati personali semplicemente inserendo un codice malware all’interno delle chat e o dirottare le vittime con dei link falsi.

 

TikTok è pericoloso: gli utenti sono a rischio truffa sulla privacy

ByteDance, la società proprietaria di TikTok, è stata informata prontamente di queste falle di sistema, e l’azienda ha risposto che rilascerà presto un aggiornamento risolutivo. Tuttavia, avere un’app che vanta già 1 miliardo e mezzo di download, terza dietro WhatsApp e Messenger e sopra a Facebook e Instagram, così soggetta a delle vulnerabilità preoccupa molto.

L’azienda crede che la vulnerabilità non è stata sfruttata dai criminali, come recita una nota di Luke Deshotels del Security Team:Check Point ha riconosciuto che tutte le criticità segnalate sono state corrette nella versione più recente dell’app prima ancora di essere rese pubbliche. Siamo certi che questo esito positivo favorirà altre future collaborazioni con i ricercatori impegnati nella sicurezza informatica“.

Ad ogni modo, Tiktok è al centro di numerose polemiche per la gestione un po’ fumosa dei dati personali degli utenti, e si attendono notizie dalla class action partita in USA per rendere trasparente l’applicazione sul tema privacy.