TelefoniQuella che potrebbe passare come una truffa è in realtà una notizia ben verificata e supportata dai dati ufficiali e dalle stime di vendita per i vecchi telefoni. Mentre tutti sognano un moderno Huawei P30 Pro o magari un iPhone XI si scopre una nicchia di mercato che vale come oro.

Ci sono dei collezionisti che arrivano a pagare profumatamente per i nostri “dispositivi da cassetto”. Un polveroso cellulare accuratamente conservato può fruttare parecchio in brevissimo tempo. Questa lista ufficiale è nelle mani degli utenti e degli intenditori del vintage tecnologico.

 

Lista dei telefoni storici più valutati dai collezionisti

  • Nokia Mobira Senator il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa;
  • Apple iPhone 2G il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa;
  • Motorola DynaTAC 8000x il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa
  • Nokia E90 Communicator il cui costo d’asta è compreso tra i 200 e i 400 euro;
  • Nokia 8810 il cui costo d’asta ammonta a circa 100 euro;
  • Nokia 3310 il cui costo d’asta è compreso tra i 30 ed i 140 euro.
  • Nokia 900 Communicator il cui costo d’asta  arriva fino a 500 euro;
  • Motorola RazrV3 il cui costo d’asta ammonta a circa 150 euro;
  • Ericsson T28 il cui costo d’asta ammonta a 100 euro.

Il massimo valore di mercato si ottiene nel caso in cui il device si presenti in buone condizioni di usura. Tanto più è integro e tanto più si può giocare sul prezzo, arrivando ad ottenere cifre ragguardevoli dai siti di aste online oppure con la compravendita in privato. Ne avete ritrovato qualcuno in qualche anfratto di casa vostra? Fateci sapere.