telefoni vintage che valgono una fortunaEsistono telefoni e smartphone. I primi sono ormai caduti in disuso a scarso della manchevolezza di funzionalità ed implementazioni oggettivamente valide. Gli smartphone ormai sono nell’interesse di tutti ed arrivano a manifestare design ed integrazioni esilaranti fino a culminare negli ultimi Motorola e Samsung pieghevoli.

Eppure, nonostante questo, esiste una nicchia di mercato che prevede ancora la compravendita dei cellulari puri e semplici. Sono usabili soltanto con lo scopo di fare telefonate e mandare SMS eppure riescono a vendersi addirittura 1.000 euro se mantenuti in condizioni di usura accettabili. I modelli più ricercati sono stati inseriti in una sorta di lista esclusiva ora nelle mani degli intenditori.

 

La lista dei telefoni cellulari immortali: ecco quelli che valgono di più

Non si vedono più in giro. Nessuno si sogna di girare per strada con un imponente Mobira Senator della Nokia. Un vero e proprio cassetto da scrivania su ruote. Questo modello come altri ugualmente rari si trovano nel cuore dei fan del vintage che hanno messo mano a questo elenco.

  • Apple iPhone 2G il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa;
  • Motorola DynaTAC 8000x il cui costo d’asta ammonta a 1000 euro circa
  • Nokia E90 Communicator il cui costo d’asta è compreso tra i 200 e i 400 euro;
  • Nokia 8810 il cui costo d’asta ammonta a circa 100 euro;
  • Nokia 3310 il cui costo d’asta è compreso tra i 30 ed i 140 euro.
  • Nokia 900 Communicator il cui costo d’asta  arriva fino a 500 euro;
  • Motorola RazrV3 il cui costo d’asta ammonta a circa 150 euro;
  • Ericsson T28 il cui costo d’asta ammonta a 100 euro.