blank

Siamo a dicembre ed è arrivato il momento di cominciare a parlare del prossimo smartphone top di gamma targato Huawei, cioè il nuovo Huawei P40. Il noto leaker Yash Raj Chaudhary ha infatti svelato i primi dettagli del device dell’azienda cinese e, se così fosse, ci troveremo di fronte a un prodotto davvero notevole.

 

Huawei P40: display da 120 Hz e batteria da 5500 mAh al grafene

Il leaker Yash Raj Chaudhary è riuscito a mettere le mani in anteprima sul nuovo dispositivo di punta dell’azienda, ed è quindi riuscito a rivelare alcune delle sue future peculiarità tecniche. Secondo quanto rivelato, il prossimo top di gamma Huawei P40 cercherà di contrastare la concorrenza con un refresh rate del display elevato, pari a 120 Hz. Nello specifico, stando al leaker ci troveremo di fronte ad un display waterfall, proprio come il display montato a bordo dell’ultimo Huawei Mate 30 Pro. Il display sarà un OLED con una diagonale da 6.5 pollici e avrà un rapporto screen-to-body pari a ben 98%.

Una delle novità in assoluto di questo terminale potrebbe essere inoltre la presenza per la prima volta di una batteria al grafene da ben 5500 mAh. Secondo il leaker, questa batteria sarà molto più sottile della solita batteria al litio, ed avrà inoltre il supporto alla ricarica rapida da 50W. All’appello ci sarà poi una penta fotocamera posteriore, realizzata sempre in collaborazione con Leica. Il sensore fotografico principale dovrebbe essere il Sony IMX686 da 64 megapixel. Quest’ultimo dovrebbe essere accompagnato da un grandangolo da 20 megapixel, una teleobiettivo periscopico da 12 megapixel, un sensore macro e un sensore ToF 3D. Ad alimentare il terminale, infine, ci sarà il SoC Kirin 990 5G.

Per il momento questo è tutto quello che sappiamo sul prossimo Huawei P40, ma emergeranno nuovi dettagli con l’avvicinarsi del suo arrivo sul mercato, ovvero attorno al mese di febbraio 2020.