Ultimamente non si fa altro che parlare dei futuri iPhone… e in effetti, specie negli ultimi giorni, sono cresciute inesorabilmente le voci sulle probabili caratteristiche che vedremo a bordo dei prossimi smartphone di casa Apple.

Anzitutto, pare proprio che il colosso di Cupertino abbia in serbo ben cinque smartphone da lanciare entro la fine del prossimo anno. Stando a quanto riferito da Ming Chi Kuo, analista ormai molto noto per aver anticipato molte delle novità poi presentate ufficialmente da Apple, il primo melafonino a debuttare sul mercato sarà iPhone SE 2, il modello più economico dell’intera gamma. Questo dovrebbe presentare un display da 4,7 pollici ed un design in stile iPhone 8.

Apple, quattro iPhone nel mese di Settembre. Prime anticipazioni sugli iPhone del 2021

Nel mese di Settembre, invece, Apple dovrebbe presentare ben quattro iPhone, tutti presenteranno uno schermo OLED e implementeranno il modem Qualcomm X55 che li renderà compatibili con le Reti 5G. A distinguere i modelli saranno soprattutto le dimensioni dei display: avremo un iPhone con display da 5,4 pollici, due iPhone con un display da 6,1 pollici (uno dei due dovrebbe essere il top di gamma) ed un iPhone con display da 6,7 pollici. Quest’ultimo sarà il nuovo top di gamma di casa Apple, e dovrebbe avere una tripla fotocamera posteriore con sensore 3D ToF per realizzare scatti sfruttando le funzionalità di realtà aumentata.

Ming Chi Kuo ha anche anticipato qualcosa sugli iPhone che Apple presenterà nel 2021. Con delle probabilità, questo sarà l’anno di iPhone SE 2 Plus, il successore di iPhone SE 2, che sarà caratterizzato da un display full-screen, privo quindi di un qualsiasi tipo di interruzione e notch. Il 2021 potrebbe essere anche l’anno del primo iPhone completamente privo di connettori, e che si collegherà agli accessori compatibili via wireless.