fifa 20

Dal lontano 1998 FIFA 20 rappresenta il principale videogioco di calcio disponibile per ogni piattaforma come PC, Xbox e Playstation. Negli ultimi giorni la sezione di EA Sports che lavora alle spalle del gioco ha rilasciato un importante update che ha letteralmente stravolto il gioco migliorandone l’intero gameplay. L’aggiornamento alla versione numero #5 ha di fatto introdotto molteplici novità interessanti che stanno risollevando l’umore di milioni di giocatori.
Il patch note completo è stato rilasciato alcuni giorni fa sul forum ufficiale del gioco attraverso un post dell’admin EA_GZaro.

Attualmente l’aggiornamento è disponibile in esclusiva per la versione PC mentre tutti gli altri giocatori, purtroppo, dovranno attendere ancora qualche giorno prima dell’arrivo ufficiale della nuova versione.

Scopriamo quindi di seguito quali sono le novità introdotte dall’ultimo aggiornamento di FIFA 20.

Fifa 20 si aggiorna: ecco cosa cambia all’interno del gioco

Passaggi

  • I passaggi rasoterra e quelli rasoterra tesi effettuati da angolazioni difficili ora risulteranno meno potenti.

Difesa

  • Selezionando la tattica difensiva Ripiega dopo aver perso palla, la squadra che difende non presserà più quella che attacca.
  • Aumentate le probabilità che il portatore di palla possa inciampare dopo essere stato fermato con successo da un avversario con il contrasto in piedi.
  • Aumentato il margine d’errore per i tiri di prima e al volo più difficili che ora possono dare luogo a conclusioni potenzialmente meno precise, potenti e a effetto.

Tiri e Finalizzazione

  • L’attributo Tiri dalla distanza è stato aggiornato e ora influenza i tiri scagliati da oltre 19,8 metri dal bersaglio.
  • Aumentate le probabilità che le conclusioni effettuate da 13,7 metri, o da più lontano, non centrino il bersaglio.
  • L’attributo influisce sui risultati del tiro da 55 piedi
  • I tiri tra 55 e 65 piedi dal bersaglio ora usano una media ponderata
  • Aumentata la probabilità che i tiri vadano fuori dal bersaglio se presi da 45 piedi o più lontano dal bersaglio