Il Bitcoin ha subito un improvviso aumento del valore dopo diversi giorni di crollo dei prezzi. Quasi non sorprende poiché trattasi di un mercato la cui stabilità è sempre in bilico.

La nota criptovaluta, leader del settore a livello mondiale, è aumentata di circa 600 dollari in un paio di ore per tornare sopra i 7.000 dollari. Ciò dopo gli svariati crolli iniziati a maggio dell’anno corrente. Il crollo dei prezzi di venerdì e lunedì è arrivato dopo l’incertezza del mercato sugli sviluppi in Cina, che ha visto una nuova repressione degli scambi illegali nel paese. Nonostante i significativi cali, tuttavia, alcuni esperti di criptovaluta hanno affermato che questo è in realtà il momento perfetto per investire.

Bitcoin di nuovo in crescita, il valore della criptomoneta raggiunge i 7000 dollari

“Ancora una volta il valore del bitcoin è precipitato – a causa della natura della criptovaluta. Questa non è la prima, né sarà l’ultima volta che si verifica qualcosa del genere”, ha dichiarato il CEO della piattaforma di trading online CoinBurp. “Tuttavia, gli investitori new-time possono essere confortati dal fatto che il suo valore molto probabilmente aumenterà di nuovo, e i nuovi arrivati ​​nella criptovaluta non avranno opportunità migliori di quelle attuali per investire”.

Il prezzo del bitcoin è notoriamente difficile da prevedere a causa della sua volatilità, infatti possiamo notare il passaggio da 3.000 a 20.000 dollari negli ultimi due anni. Il suo prezzo attuale di 7.300 dollari è più del doppio rispetto a quello dell’anno scorso, ma meno della metà rispetto a fine 2017. “Le tendenze mostrano almeno un possibile aumento nei prossimi 12 mesi”, ha affermato Wood. Secondo alcuni raggiungerà 1 milione entro la fine del 2020.