Hai mai sentito parlare di Piazza WiFi Italia? Si tratta del progetto promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico per creare una Rete WiFi libera, gratuita e diffusa su tutto il territorio nazionale, così da permettere a tutti i cittadini italiani – così come ai turisti in visita al nostro Paese – di navigare in Internet senza sostenere alcuna spesa.

I lavori di sviluppo della Rete sono partiti lo scorso 23 Gennaio, e ad oggi Piazza WiFi Italia conta già 2.604 Comuni aderenti, 2.917 punti Hotspot diffusi lungo il territorio nazionale, per un totale di 225.880 utenti connessi. Ultimo Comune registrato? Quello di Poggio Catino, mentre il primo ad aver ospitato il WiFi gratuito è stato il Comune di Torricella Sicura. I primi interventi, infatti, hanno riguardato in modo particolare i comuni colpiti dal sisma nel 2016: quelli dell’Abruzzo, del Lazio, delle Marche e dell’Umbria, così da incentivare anche il turismo e far ripartire l’economia.

WiFi gratis in Italia, scarica l’app per iniziare a navigare in Internet

Per iniziare a navigare in Internet gratuitamente, occorre scaricare l’app WiFi°Italia°it, disponibile sia per gli smartphone ed i tablet Android che per i dispositivi iOS. Una volta scaricata l’app, sarà necessario registrarsi al servizio inserendo i dati richiesti e seguendo l’intera procedura di registrazione, che si struttura in tre fasi. Terminata la registrazione e configurata la rete, si potrà finalmente navigare in Internet appoggiandosi al punto Hotspot più vicino. Questo viene segnalato sulla mappa, attraverso un pin.

Tra l’altro, una volta configurata la Rete WiFi Italia, non sarà necessario autenticarsi ogni volta: l’app rileverà in modo automatico la presenza di un punto Hotspot nelle vicinanze e vi si appoggerà immediatamente.