IPTV: utenti di nuovo felici, con WhatsApp si ritorna ad avere Sky e DAZN

Con il mondo IPTV tutti gli utenti hanno risparmiato tanti soldi per quanto riguarda la TV a pagamento e questo non è un mistero. Infatti questo sistema, che tra l’altro sarebbe legale nel momento in cui non andasse a trasmettere indebitamente contenuti a pagamento, ha distrutto il mercato.

Le grandi aziende faticano e qualcuno ha addirittura chiuso i battenti, come ad esempio Mediaset Premium. In questo momento però c’è tanto subbuglio in giro visto che il servizio è stato fortemente indebolito da un’azione in congiunta da parte della Guardia di Finanza. I server sono stati bloccati e gli utenti, pagando solo 10 euro al mese e avendo tutti i contenuti, sono rimasti delusi. Da qualche giorno però tutto sembrerebbe esser tornato di nuovo stabile al 100%, con tutti i canali di ogni piattaforma di nuovo disponibili su IPTV. Questo a dimostrazione che l’operazione “eclissi” è stata ufficialmente sconfitta.

Per avere anche le migliori offerte da parte di Amazon con tanti codici sconto disponibili, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: gli utenti ora possono di nuovo avere tutto gratis, l’operazione eclissi è stata bypassata grazie a WhatsApp

Ogni utente che era titolare di un account IPTV è rimasto fregato inizialmente ma ora può tornare a vedere tutto. Le organizzazioni che si celano dietro al clamoroso escamotage per godere quasi gratis della Pay TV hanno trovato in WhatsApp un complice indiretto. 

L’app di messaggistica è servita a diffondere rapidamente tutti i nuovi codici d’accesso e proprio così gli utenti hanno potuto ridar vita al loro abbonamento.